giovedì 14 agosto 2014

Dorme più profondamente chi è stato inondato dalla Storia


Ogni nave piena di pensiero e conoscenza segua la sua rotta
Gli avvenimenti oscillano e infine cadono prima degli uomini
Ma l'oscurità non ha lanterna antivento
Dov'é Mileto dov'è Pergamo dove Attalia e dove
Costan Costantino tinopoli?
Tra i mille sonni uno è quello del risveglio ma per sempre.

Artemide Artemide tienimi il cane della luna
Morde i cipressi e s'inquietano gli Eterni
Dorme più profondamente chi è stato inondato dalla Storia
Su, incendiala con un fiammifero come fosse alcol

E' solo Poesia
Quello che rimane. Poesia. Giusta sostanziale e retta
Come forse la immaginarono le prime creature
Giusta nell'acerbo del giardino e infallibile nel tempo

(Odisseas Elitis, da Come Endimione, in Elegie, Crocetti editore)

Nessun commento:

Posta un commento