domenica 27 aprile 2014

Con un po' meno di fantasia sul mestiere di scrittore....

Se quando ancora adolescente scrivevo nella mia cameretta, e più tardi quando uscì "Tutti giù per terra" avessi avuto un'idea un po' meno fantasiosa di ciò che implicava il mestiere di scrittore, forse mi sarei attrezzato meglio, e di certo mi sarei fatto parecchie illusioni in meno sul dorato mondo delle Lettere: in effetti, quando il mio primo romanzo arrivò nella libreria dove lavoravo, e con le mie mani lo estrassi dagli scatoloni appena scaricati dal corriere, ero piuttosto emozionato. 

E non mi accorsi che a due passi da me, da uno scaffale dedicato ai classici contemporanei, Ennio Flaiano mi guardava.... con un sorriso un po' beffardo. Comunque.

(Giuseppe Culicchia, E così vorresti fare lo scrittore, Laterza)

Nessun commento:

Posta un commento