venerdì 9 agosto 2013

Disegnare un granchio dopo dieci anni

Tra le molte virtù di Chuang-Tzu c'era l'abilità nel disegno. Il re gli chiese il disegno d'un granchio.

Chuang-Tzu disse che aveva bisogno di cinque anni di tempo e d'una villa con dodici servitori. Dopo cinque anni il disegno non era ancora cominciato.

"Ho bisogmo di altri cinque anni" disse Chuang-Tzu. Il re glieli accordò.

Allo scadere dei dieci anni, Chuang-Tzu prese il pennello e in un istante, con un solo gesto, disegnò un granchio, il più perfetto granchio che si fosse mai visto.

(da Italo Calvino, Lezioni americane, Oscar Mondadori)

Nessun commento:

Posta un commento