sabato 18 maggio 2013

Come è bella, la rima della rabbia giusta

    Tu dici che la rabbia che ha ragione
    È rabbia giusta e si chiama indignazione
    Guardi il telegiornale
    Ti arrabbi contro tutta quella gente
    Ma poi cambi canale e non fai niente

    Io la mia rabbia giusta
    Voglio tenerla in cuore
    Io voglio coltivarla come un fiore

    Vedere come cresce
    Cosa ne esce
    Cosa fiorisce quando arriva la stagione
    Vedere se diventa indignazione

    E se diventa, voglio tenerla tesa
    Come un'offesa
    Come una brace che resta accesa in fondo

    E non cambia canale
    Cambia il mondo.

(Rima della rabbia giusta, da Bruno Tognolini, Rime di rabbia, Salani editore)

Nessun commento:

Posta un commento