lunedì 13 agosto 2012

Sarà che nei gialli alla fine tutto torna

Un tempo faceva il giornalista di nera, ora lavora in un ufficio stampa, al seguito di sindaco e assessori. 

Un tempo si era fatto l'idea che la politica fosse una cosa seria e noiosa, ora si è accorto che l'importante è che se ne parli. 

Un tempo divorava i gialli, ora non li sopporta più, sarà che nei gialli tutto alla fine torna. 

Poi, un sabato mattina, il delitto non si accontenta più della carta, dei libri o dei quotidiani e fa il suo ingresso a Palazzo. E niente più torna davvero, in una storia dove non si sa più cosa conti di più, se il nuovo che avanza con Internet o il caro vecchio mattone. 

(Paolo Ciampi, Di diverso parere, Romano editore, dalla quarta di copertina)

1 commento:

  1. Mi sembra un titolo molto originale,nei gialli di solito alla fine tutto torna ,mi piacerebbe vedere cosa pensa l'autore su di questo.Elena A.

    RispondiElimina