sabato 31 marzo 2012

Ciò che ognuno dovrebbe fare



 A mio avviso chiunque, per una volta almeno nella vita, dovrebbe concentrare tutta la propria attenzione su una terra che ricorda, abbandonarsi totalmente a una terra che ha conosciuto, guardarla da ogni possibile punto di vista, esaminarla con curiosità, indugiarci sopra. 

Dovrebbe immaginare di toccarla con le mani a ogni stagione e di ascoltare i suoni ch’essa promana.

Dovrebbe immaginare le creature che ci vivono sopra e ogni più piccolo moto del vento.

Dovrebbe rivedere il bagliore del mezzogiorno e tutti i colori dell’alba e del tramonto.
 

  (da Scott Momaday, The way to rainy mountain)

Nessun commento:

Posta un commento