lunedì 26 marzo 2012

Antonio Tabucchi e tutti i suoi ospiti notturni

Mi piacciono le storie. Sono anche un ottimo ascoltatore di storie.

So sempre, anche se a volte resta vago, quando un'anima o un personaggio sta viaggiando in aria e ha bisogno di me per raccontarsi. 

Ascoltare e raccontare, è un po' la stessa cosa. 

Bisogna essere disponibile, lasciare sempre la sua immaginazione aperta. Le mie storie, i miei libri, li ho semplicemente accolti. 

Lo sapevate: credo nelle muse. Ho un immenso affetto per i miei ospiti notturni. 

Li tratto come ospiti di riguardo.

                                                                                                               Antonio Tabucchi

1 commento:

  1. "I've always been drawn to tormented people full of contradictions. The more doubts they have the better. People with lots of doubts sometimes find life more oppressive and exhausting than others, but they're more energetic. I don't go for people who lead full and satisfying lives" A.T.

    ophelinhapequena.blogspot.com

    RispondiElimina