venerdì 26 novembre 2010

La saggezza del veleno che diventa medicina

Altre religioni, altri percorsi dello spirito, doni di saggezza che è bello infilare nel nostro bagaglio, qualunque sia il nostro Dio

Trasformare il veleno in medicina, dice il buddismo. Far sì che anche le ineluttabili sofferenze che segnano la nostra vita possano diventare occasione di gioia.

Perché ci può essere gioia malgrado tutto. Malgrado la nostra condizione di mortali, malgrado la necessaria separazione da coloro che amiamo. Ci può essere gioia perfino negli ultimi anni di vita.

Dipende da noi, dipende dalla condizione vitale che riusciamo a pescare negli oceani della nostra interiorità.

Daisaku Ikeda, un maestro buddista contemporaneo ci spiega tutto questo in Gioia nella vita, gioia nella morte (Esperia edizioni), aiutandoci a illuminare le immense possibilità della vita nostra e di chi ci circonda.

Libri che fanno bene, che fanno bene soprattutto in questi nostri tempi, così difficili.

Nessun commento:

Posta un commento